Roberto Rea

www.canzoni.com

 

TESTI DELLE CANZONI

 

UN GIORNO NUOVO

Mi sveglio di mattina presto e preparo un caffè e dopo esco
A far la spesa come sempre ancora prima del sorgere del sole
E la gente che non conosco mi sorride un po’ poi scappa via
Io ti guardo nel tuo letto mentre dormi e mi accorgo che sei mia
E tu chi sei chissà cosa pensano i sogni tuoi
Se il giorno concluso è meno amaro se tutto il tuo amore è stato vano
La luce intorno a te colora il tuo viso di pulito
Il lavoro di un giorno che verrà non sfiora la tua felicità
Quanta gente intorno a me questa mattina sembra un mondo stranamente naturale
Dove gli insetti sono gli altri ed i fiori solo quelli come me
Vedi passarli sulla testa allontanarsi avvicinarsi
fare feste e sbizzarrirsi e poi sciogliere il pensiero
Che io proprio come un fiore non posso fare a meno di amarli per davvero
Ed io io ritorno ogni notte nel mio oblio a cercare qualcosa che non c’è
ad attirare il mio mondo su di te
Cammino la città con il mio carico di semplicità
ad aspettare il mio turno nel caffè e ripensare a sta notte su di te
Ed in mente solo nuove parole ancora prima del sorgere del sole
Il piacere di un giorno nuovo aspettando quel cliente che poi se ne va
È un miracolo d’amorePer vendere il tuo pane per raccogliere i tuoi frutti
E ricevere ancora quel sorriso sempre dietro a quella cassa il paradiso
Torni a casa con il carico di sempre…… felice con un niente….tra i sorrisi della gente
E cammino ormai verso casa sulle spalle una notte nelle mani la spesa
A cercare infreddolito qualcosa per riscaldarmi un po’
Fuori il mondo ormai va di corsa piove un po’ sulla borsa ma cosa vuoi che sia
Io che scrivo nei miei fogli le parole e insieme a te la melodia
Tu sei così bella ringraziare ogni giorno la natura
Che ti ha dato l’immagine di se’ e la forza di stare accanto a me
Conosco quel tuo viso ti alzi e poi stuzzichi lo specchio
Fai una smorfia e ti invecchi forse un po’
Ma sei sempre magia per il mio DO
E ci salutiamo senza parole ancora prima del sorgere del sole
Il piacere di un giorno nuovo aspettando quel cliente che poi se ne va
È un miracolo d’amoreSi siede accanto a te aspettando il suo caffè
E ricevere ancora quel sorriso sempre dietro a quella cassa il paradiso
Torni a casa con il carico di sempre…… naturalmente
Il piacere di un giorno nuovo con il tuo carico pieno di semplicità
È un miracolo d’amore
E vendere il tuo pane per raccogliere i tuoi frutti
E ricevere ancora quel sorriso sempre dietro a quella cassa il paradiso
Ci salutiamo con le solite parole ………… prima del sorgere del sole
E fuggo ancora una volta prima da me stesso
Con il cuore appena alzato e quel mondo infreddolito
E fuggo ancora una volta prima da me stesso
Con il cuore appena alzato e quel mondo infreddolito

indice

L'INTERLUCUTORE

Quante volte parlando ad un amico
hai percepito incuriosito la sua vogliadi parlare di te e di noi
delle nostre delusioni delle nostre grandi impreseci bastava un mese
per capirele sue buone intenzioni,
insinuazioni che venivano dal cuore e dalla mente
e capivi che bastava un niente
capivi che bastava un niente per andare
nella stessa direzione, la stazione la tua stessa visione della vita
e la fermata del tuo treno che non prendevi mai
Non potevo farmelo scappare
Quel tipo in quel locale
È la persona che fa proprio per me
e’ pacato nei discorsi e’ sicuro nel suo dire
e’ un ricercatore del buon sensopositivo nell’agire
e nei suoi occhi vedevi qualcosa di diverso
forse un po’ estroverso,
un tipo come te normale e accattivante
normale ed accattivante
Maestri senza alunni e viceversa
ognuno va per la sua strada diversa
quante volte hai provato a dire basta
a far uscire dalla bocca cio’ che avevi in testa
e ti sei fermato a pensare delle ore
che forse era meglio cambiare l’interlocutore
Siamo tutti rimasti a bocca aperta quella sera
in quei discorsi quello tipo aveva forse troppo esagerato
e qualcuno dei miei amici un po’ carogne come sempre in questi casi
diceva addirittura doveva essere suonato
e la sua carica ci aveva incuriosito
ed estasiato ma infastidito
per la sostanza di quelle cose
certo a volte velenose
contro cio’ che non va nella societa’ di oggi
gli inganni e gli appoggi
quella i noi stessi già legati ai compromessi mantenuti permanenti
e dei figli dei figli dei quelli sì che vanno avanti
noi giovani inermi gia' legati ai compromessi
servi della tv e mantenuti permanenti
poveri disoccupati di un lavoro latitante
che in fondo non cerchiamo veramente
non cerchiamo veramente
Coro: perche’ non sara’ mai troppo elegante per gente come noi
Maestri senza alunni e viceversa
ognuno va per la sua strada diversa
quante volte hai provato a dire basta
a far uscire dalla bocca cio’ che avevi in testa
e ti sei fermato a pensare delle ore
che forse era meglio cambiare l’interlocutore
bisogna prendere posizione lottare con passione
trovare nuovi adepti per lo scopo comune
ed investire i nostri averi sull’amore la pace e la giustizia
e’ fuggito via senza piu’ lasciare traccia
parlava a cuore aperto un vagabondo esperto
incantato dai suoi simili soltanto uno come te un uomo innamorato
e per questo un po’ arrabbiato
lo aveva detto delle ore
non si puo’ giudicare senza agire
con la vita che ti passa sempre un pò davanti
mostrare agli altri quel tuo spirito e non solo quei denti
non si può rinunciare a quell’amore
devi imparare a riconoscere
il tuo prossimo interlocutore


indice

UN ALTRO COME ME

Io in questo momento sto attraversando un tormento
Ma te te che sei qui riempi qualcosa di me ……
Tu davanti a me io non ti ho mai conosciuto
Ma se avanzi di più vedrai che c’è posto per te …
Io a volte piango per la gente che non conta niente ma che sorride
E fai un sorriso anche tu anche se costa di più
Apri la porta del cuore per uno come me….
Sono io a domare questa folle corsa
verso un sentimento nuovo che mi aspetta
Non fartela scappare tienile la borsa
di questa vita incerta almeno una speranza
Io ho visto cose di cui ormai ho perso già il conto
Pazzi per le strade e nelle sale si ubriacano e poi pagano il conto
Solo il cuore può salvare tutto il bene che ci teniamo dentro
Solo tu puoi essere più giusto e dar qualcosa per il bene di un altro
Solo adesso riesco a immaginare la fortuna di essere stato prescelto
Solo adesso posso avere ciò che chiedo da quando sono al mondo
Amore amore quello vero per la vita per il sole che ti illumina attorno
Amore amore quello vero per la vita per il sole che ti illumina attorno
Cercare poi sempre di più quell’orizzonte sei tu
Quello che chiedo non è altro che un altro come me….
Seguire il tuo maestro non è così importante
ma la via maestra che apre la tua mente
e se l’insegnante è uno come te
vedrai che l’orizzonte assomiglierà al tuo Dio

Eh. eh ... come me come te

C'è posto per un altro come te come te ..come me


indice

IL CHIRURGO DEL TUO CUORE

Vorrei essere un chirurgo che ti spaccasse il cuore
fino al punto di osservare quell'enorme dispiacere
di non essere normale come quelli come te
e se tanto mi fa male voglio essere migliore
riprovare un'altra volta a fidarmi anche di te
perché forse il mio domani ricomincia un po' da te
Tu sei mia per un paio d'ore un'ora al giorno di piacere
ma daresti mai ad un altro un bel pezzo del tuo cuore
Viviamo un po' più insieme per cominciare amare
e componiamo per una volta almeno quel numero ideale
che apre a tutti quanti
le porte del tuo cuore le porte del tuo cuore
La mia agenda cancellata era solo un conoscente
sono preso dalla gente per pensare dove sei
che potrei fare per riaverti per poteri conquistare
per acquistare insieme a te un giocattolo per noi
Forse solo un'operazione al cuore Forse solo un'operazione al cuore
per poter essere migliore e non sbagliare più
Volevi dimostrare che era ormai per te giunta l'ora di osare
Soddisfare il tuo piacere consumare la vendetta di quel gruppo di persone
che in fondo in fondo non ti ha mai dato retta
E che sempre per la fretta hai dovuto rimandare a chiarirti con il cuore
A soddisfare quel tuo onore a rivedere il tuo pensiero
con l'animo sincero di chi in fondo in fondo è pronto ad amare per davvero
Anche chi più indifferente ti abbia offeso con un niente
ti abbia offeso con un niente
E le ragazze dei tuoi amici un po' nemici come mai
con le solite stupide lusinghe che non sopportavi più poi
le hai viste fidanzate e poi sposate e poi lasciate
senza mai avere avuto il piaciere di conoscerti bene a tu per tu
e presentare veramente il chirurgo del tuo cuore.......
Fai battere il tuo cuore per un niente intensamente
la senti come spinge macchina incessante
e tu poi per un niente o forse una questione di omertà (cmb in onestà)
ti metti a fare il canchero con tutta quella gente.....
per un fatto elementare una questione del tuo cuore
un po' di essere te stesso di non capire quell'eccesso
che non è mai servito a niente
Forse solo un'operazione al cuore Forse solo un'operazione al cuore
per poter essere migliore e non sbagliare più

indice

L'AMORE MATURO

Tu sai essere normale, sai non farti male
con tipi come me
mentre nei momenti giusti sei forte piu' di me
che veramente mia tu non sei
ma io lo faccio anche per te
(mentre io sto sognando anche per te
Saranno poi tanti i verbi della mia vita con te
prima amarti poi lasciarti andare
ascoltarti assaporarti per (sapere un pò di) confondermi con te
che veramente mia non sei
Quando dici che mi amerai di più
Voglio dirtelo ancora una volta
Che l'amore non è egoista come lo vuoi tu
Devi amare prima i tuoi simili non ti dico il mondo intero
Devi essere prima felice basta un niente per davvero
Provare ancora un po’ d'amore per i coetanei ed i randagi di ogni età
Anche se….tra i finestrini avverti gli occhi di chi non sa più dove si va
Tra gli ingorghi delle anime
poi ti accorgi che unl sorrisoprova ad affascinarti un pò
e nelle sere qualche cosa di diverso
che in fondo non è altro che una emozione in più
Quando dici che mi amerai di più
Voglio dirtelo ancora una volta
Che l'amore non ha limiti come lo vuoi tu
Le promesse di tutta una vita non fai in tempo a farne più
Solo un sorriso ti toglie la fatica di non chiedere di più
Ti dà il senso del domani e la voglia di tenere duro
Per raccogliere i frutti di un amore maturo



indice

IL GIOCO COLLETTIVO

Noi abbiamo bisogno di un grande gioco collettivo
che stuzzichi la mente e divida dolcemente
questo stare tra di noi
Noi abbiamo bisogno di un bel gioco collettivo
che insegna a soddisfare e divida dolcemente
questo stare insieme a te
che sei il mio giocattolo ideale sei come un videogame
e che quando vinco un turno io ti lascio sola e penso ai fatti miei
ma poichè non è bastato il bisogno mai cessato
ecco inizia un altro quadro ed il gioco ormai sei te
siamo l'uno contro l'altro questa volta
e tu spari contro me
Noi abbiamo bisogno di un nuovo gioco collettivo
che insegna a accontentarci e divida dolcemente
questa vita che e' uno show
da una parte e poi dall'altra attori alla ribalta
spettatori un po' tutori improvvisati per un sorriso in più
un imputato tra due fuochi onore e libertà
tra questi giudici dei giochi, dei trascinatori di tribù'
pronti a venderti quaòcosa che costerà sempre di più
Vediamo spesso gli altri giocare grazie a noi che li seguiamo
nei televisori accesi, negli spalti gremiti
nelle sale colme di ragazzi e decibel impazziti
divertimenti per avere complimenti
o sempre nuovi turbamenti
Vediamo sempre gli altri giocare grazie a noi che tolleriamo
questa volta tra gli inganni per le tasche di quei soldi
che buttiamo sempre ma non ci bastan mai
divertimenti con la spada in mezzo ai denti
passi da giganti non ne facciamo più
la semplicità che è una virtù
Ma per fortuna c'è' ancora tanta gente che si bacia per le strade
che lotta con il cuore per l'interesse generale
baci cristiani, diversi, baci umani nelle vie della città
l'amore costringe i vizi ai margini e spezza i rami dell'incivilta'
aiuta i poveri a ribellarsi e i ricchi a sdebitarsi
Noi abbiamo bisogno di un grande gioco collettivo
che insegni a soddisfare per unire
a dividere senza odiare
e che alla fine la contesa racchiusa in un applauso
finisca sorridente nei tuoi occhi.

indice

ES-SENZA DONNA

Donne sempre innamorate
prima il padre poi il marito
e comunque di quel mito
che si impegna per amore
e combatte per la libertà
che lei non ha che lei non ha
ci può essere un rifugio
da una dolce schiavitù
quella di essere al servizio
di un eterno compromesso
figlia amante madre e sposa
necessaria ad ogni cosa
equilibrio di ogni uomo
che senza lei rimane solo
preda degli eccessi della libertà
per chi si fa del male
e spesso non lo sa
e ricominciare tutto
e riaprire quel cassetto dei tuoi sogni
un pò di ieri
ieri sempre innamorato
oggi sei soltanto ciò che ti è restato
di una donna amata male
che poi sa
che amare contro tutto
è sempre meglio che fuggire via
che non sia quella giusta per la vita mia

scende in piazza a protestare
per avere più attenzione
la curiosità è il mestiere
e l'istinto la follia
per una storia andata male
per un uomo che la prende
e poi va via
pronta a governare il mondo
che è ad un passo ormai da te
farai di me ciò che vorrai
il tuo re senza il suo regno
e di mio figlio una tortura
pronto a fare per un altra qualunque cosa
quella differente essenza che c'è in te
quel talento seduttore su di me
l'istinto di animale
la mia voglia di star bene e
cominciare un pò a volare
perchè volare è naturale
come un'onda in mezzo al mare se ne va
e poi mi sveglio come sempre senza te
ma amare contro tutto
è sempre meglio che fuggire via
che non sia quella giusta per la vita mia

e ricominciare tutto
e riaprire quel cassetto dei tuoi sogni
un pò di ieri
ieri sempre innamorato
oggi sei soltanto ciò che ti è restato
di una donna amata male
che poi sa
che amare contro tutto
è sempre meglio che fuggire via

via
che non sia quella giusta per la vita mia



indice

MESTIERI DI CITTA'

militante è il mio mestiere
qualunque cosa che i-o faccia in un seggio elettorale
in un momento di piacere in missione militare
o sono o no un buon dottore
un attore del mio film in diretta vitale-
Ad ognuno il suo mestiere per cui non son chiamato tale
se non lo faccio veramente faccio il pane so ingegnere
costruire un palazzone giardino ed il cortile
pensando a chi giocherà laggiù
fare insieme quel progetto di migliorare il tutto senza agli altri fare torto
far passare tempo ritrovarci insieme a rivedere in che condizioni sta
se il mio lavoro di artigiano del buon fare sem-pre mIA ha premiato
anche se non l'ho voluto
vendevo a chili la mIA vita in cerca di essere migliore
di dire sempre si
con il tempo c'è qualcosa che non va
Le città le città sono colme a sazietà
di cantieri di promesse di fallimenti e società
Le città le città sono colme a sazietà
ma i posti a sedere sono pochi per vedere che succede
se un bel giorno finirà
militante è il mio mestiere
finisce sem-pre in tribunale perché ha fatto trop-po bene
il suo mestiere naturale senza diritto né dovere
è accusato di aver sfidato la parola libertà
perchè si dice ad un bambino
cose belle nelle favole lo si vezzeggia
a sazietà e gli si offrono gli oggetti più carini
quando a volte basta solo un pò di naturalità
se poi gli adulti gli dicono attenzione Il mondo è pieno
di quei squali quando arrivi giù in città?
Se devi fare molti compromessi
non rimanere a vita un'apprendista senza età
non c'è ricetta giusta Forse è una verità che
Le città le città sono colme a sazietà
di cantieri di promesse di bugie e di società
Le città le città sono colme a sazietà
ma i posti a sedere sono pochi per vedere che succede
se un bel giorno finirà
Le città le città sono colme a sazietà
di cantieri di promesse di bugie e di società
Le città le città sono colme a sazietà
ma i posti a sedere sono pochi per vedere che succede
se un bel giorno finirà

indice

QUALUNQUE IDEA

io io non ci sto
io che non mi nascondo nel sentirmi diverso
da tutte queste favole
che mi rifilano addosso di non aver mai perso
e incontro gli occhi della gente
che non si fida di me non rischia mai e nemmeno ama mai
tu che sola te ne vai
tu non ti chiedi il perchè sei fatta così
e corri per il mondo e vai
senza arrivare mai ma sei pazza per lui
il velo in quei tuoi occhi sai
mi confonde oramai sei profonda e sai che mi attrai
sai che basta un attimo per volare via dietro un'altra teoria idea
ma la fantasia è più forte più di qualunque idea
e sai che basta credere in qualcosa c'è proprio dentro di te
e che il mondo non è fatto solo di grandi eroi
ma ci siamo anche noi anche noi
e che felice è ogni cosa che vive il momento
proprio dentro il tuo essere umilmente perfetto
Tu non ti nascondi mai
non ti chiedi il perchè poi sei fatta così
e viaggi contro il tempo e vai
più cammini e lo sai che c'è bisogno di noi
e sai che puoi ottenere ciò che di più vero non c'è
ed è lì per te
dentro di noi
sai che basta un attimo per volare via dietro un'altra teoria
e che la fantasia vola in alto più di qualunque idea
e sai che basta crederci in qualcosa c'è proprio dentro di te
e che il mondo non è fatto solo di grandi eroi
ma ci siamo anche noi anche noi
non basta nel mondo solo viverci dentro
ma capire ogni cosa fino sel suo profondo
quante volte mi accorgo di dover dare un senso
a tutto questo disordine che è l'universo
Perchè sai che basta un attimo per volare via senza teoria
e che la tua fantasia è più forte di qualunque altra idea
e sai che basta credere in qualcosa c'è proprio dentro di te
e che il mondo non è fatto solo di grandi eroi
e sai che la tristezza si può vincere se vedi dentro di te
e che il mondo è fatto anche di tanti piccoli eroi che siamo noi

 

Contatti


r.rea@cliccaqui.org